La favola Dado e la Spada Magica, ambientata a Tonezza del Cimone (Vicenza), nasce da un'idea nuova, che unisce la valorizzazione del territorio, la montagna terapia e il sociale.

Ecco quindi che un'escursione lungo il celebre Sentiero Excalibur degli ospiti della comunità terapeutica Spazio Libero (in compagnia delle nostre guide) è diventata lo spunto e lo scenario per lo sviluppo di una fiaba collettiva.

Nata dalla fantasia e dall'elaborazione letteraria di tutti i partecipanti, racconta le loro emozioni, la loro cursiosità e le conoscenze acquisite su alberi, animali e paesaggi.

 

Le premesse

Dal 2015, il Comune di Tonezza del Cimone (provincia di Vicenza, a confine con la Provincia di Trento) promuove e sostiene un tavolo di concertazione sulle strategie turistiche della comunità.

L’iniziativa, attraverso il coinvolgimento delle aziende e delle associazioni locali, intende ridefinire in maniera partecipata i contenuti della proposta turistica del territorio comunale e più in generale della Montagna Veneta.

Biosphaera, in questo contesto, è stata chiamata a svolgere il ruolo di facilitatore del processo e a fornire i servizi necessari allo sviluppo dell'offerta

  • gestione dell'ufficio turistico
  • sviluppo dei canali comunicativi (sito web, canali social, ecc.)
  • progettazione e la produzione di materiali (flyer, carte turistiche, ecc.)

Natura, sport e benessere sono i punti di forza individuati, sui quali si gioca la sfida per rimettere in moto il tessuto sociale ed economico di questo piccolo e affascinante altopiano.

Il libro illustrato Dado e la spada Magica

In questo contesto, nasce la il libro illustrato per bambini Dado e la spada Magica, frutto della collaborazione tra tutti i soggetti del tavolo di lavoro: l'obiettivo è quello di stimolare una fruizione dei luoghi turistici sempre più attiva, coinvolgente e responsabile.

La storia, ambientata lungo il percorso Excalibur, racconta le avventure di un giovane tritone in compagnia di animali, noti e meno noti, che abitano i boschi Tonezza del Cimone: oltre a Dado ci sono un Luì piccolo, orsi, lupi, tassi uniti alla ricerca del vero tesoro del bosco, per sconfiggere le agguerrite zecche.

Biosphaera e Spazio Libero

La cooperativa Spazio Libero si occupa da molti anni di persone con disagio psichico, alle quali offre occasioni di rinascita utilizzando adeguati e diversificati strumenti: in questo contesto, ogni persona ha la possibilità di sentirsi accolta, ascoltata, valorizzata e aiutata. Le attività proposte agli ospiti sono molteplici: attività psicoterapiche, integrazione sociale e lavorativa, attività espressive e manuali.

Biosphaera da 10 anni lavora nell'ambito dell'ambiente, dell'educazione e del turismo: dall'incontro tra questi due mondi è nata dunque l'idea e la voglia di raccontare i luoghi attraversati. Siamo nell'ambito della cosiddetta montagna-terapia, un settore in cui l'escursione, il cammino, la fatica, la conoscenza naturalistica sono sia gli obiettivi che i mezzi per recuperare motivazioni e fiducia.

Se hai voglia di leggere il nostro piccolo e primo libro, lo trovi presso l'ufficio turistico di Tonezza del Cimone: a noi piacerebbe sapere la tua opinione e...buona lettura!