IL BLOG DI BIOSPHAERA

Direttamente dai nostri soci, le storie della scienza, dell'educazione, le escursioni, tour e i territori che frequentiamo

E poi la natura, l'ambiente, gli animali, le aree protette, la conservazione.

Sei anche tu un appassionato di natura? Vuoi raccontarci la tua storia? mettiti in contatto con noi, siamo sempre alla ricerca di collaboratori! :)


Zoo Educator: fare la guida in un parco faunistico

Cosa significa lavorare come guida in uno dei maggiori zoo italiani? Come fare per intrapprendere questa bellissima professione?

Ispirare le persone e farle diventare parte attiva nella conservazione delle specie minacciate e dell’ambiente: questa è vera sfida dell’educatore di zoo. 

Scienza e indagini a scuola: l'approccio IBSE (prima parte)

Il rapporto Rocard, già nel 2007, identificava un allarmante declino dell’interesse dei giovani verso le scienze e la matematica arrivando alla conclusione: è necessaria, oggi più che mai, una didattica moderna, stimolante, formativa, partecipata, coinvolgente, smart, orientata più a costruire percorsi che a trasmettere informazioni.

La risposta a tutto questo può essere il metodo IBSE: vediamolo insieme.

Lo strano caso di Androsace lactea L.

Tra flora alpina, endemismi e relitti glaciali

Da amante della montagna e della Natura quale sono, mi piace scoprire il territorio che vivo e durante la mia tesi ho avuto modo di conoscere una piccola specie vegetale con interessanti caratteristiche... vi presento quindi Androsace lactea L., una specie perenne presente nell’ambiente alpino.

Una giornata allo zoo: consigli da una guida del Parco Natura Viva

Vedere splendidi animali che provengono da ogni parte del mondo, passare una giornata in una meravigliosa area verde sulle colline vicino al Lago di Garda, aiutare le specie in pericolo di estinzione semplicemente acquistando il biglietto di ingresso, scoprire e conoscere come vive una tigre siberiana in natura e come vive in un centro di tutela delle specie minacciate.

Inviata di Biosphaera con bambini al Muse

Se avete bambini ma anche se non ne avete, il Muse è un luogo perfetto per passare una giornata di scoperta e gioco. Si apprendono le regole della fisica sdraiandosi sul letto del fachiro, si osservano le rotte migratorie di rondini e cicogne giocando su schermi touch, si toccano reperti veri (la zampa del picchio, il cranio del tasso, la penna del gufo) nell'area gioco per i piccoli.
 

Dal leone berbero al moa gigante: quando l'asteroide siamo noi

Mostra Estinzioni al Muse, storie di catastrofi e altre opportunità.

Dal 16 luglio 2016 al 26 giugno 2017 c'è davvero una grande opportunità a Trento: quella di visitare un Museo di Storia Naturale e delle Scienze super e quella di aprire gli occhi su un fenomeno, l'Estinzione, che interessa tutti noi.