TinkerLand - Centri Estivi STEM

Innovativo, Digitale, Cooperativo

La proposta di TinkerLand

Tinkering

Imparare con le mani

Tinkerland deriva da tinkering: letteralmente “armeggiare”, cioè montare e smontare, tagliare, assemblare, incollare. Insomma, tutto quello che ha a che fare con il capire il funzionamento meccanico delle cose.

L’idea del tinkering come attività educativa nasce all’Exploratorium di San Francisco, il primo Science Center del mondo, dove la scienza non la si guarda, ma la si fa e la si tocca.

STEM

Scienza, Tecnologia, Ingegneria e Matematica

Il Tinkering è un modo di approcciare le discipline STEM.

Si parla di STEM pensando ad un sistema integrato di discipline che si apprendono attraverso attività multidisciplinari e proposte che integrino tutti i saperi.

Nell'approccio STEM è importante la componente concreta, orientando le proposte alla sfida nella risoluzione di problemi e bisogni concreti.

Alla base delle STEM c’è la ricerca, la curiosità, la voglia di scoprire e creare cose nuove, proponendo ai ragazzi un atteggiamento sperimentale, ricorrendo all’immaginazione e alla creatività.

Digitale

Il Tinkering incontra la Tecnologia

Il Tinkering nasce in una dimensione "analogica", utilizzando come strumenti colla, carta, forbici e altri oggetti.

Nei Centri Tinkerland proponiamo quindi l'utilizzo di

- software di modellazione e stampa 3D
- programmi di coding di videogiochi
- sfide di robotica e progettazione meccanica,
- monitoraggi scientifici con lo smartphone
- creazione di mappe interattive

Info e prenotazioni centro estivo SaltaBoschi

Bellissimo SaltaBoschi ... ma dove si fa, quando e quanto costa?

Sperimentale

Sbagliando si impara

Quello che conta davvero in un processo di tinkering è sperimentare: l’errore non è visto come fallimento, ma come parte del processo di apprendimento.

Gli operatori di Tinkerland non saranno quindi degli insegnanti, con il compito di trasferire conoscenze da valutare alla fine del modulo quanto dei facilitatori, che daranno gli strumenti e le basi per poi lasciare i vari team al lavoro: provare una strada, tornare indietro, modificare delle componenti e quindi arrivare al risultato. 

Cooperative Learning

Interdipendenza positiva

Il lavoro di gruppo è il metodo principale per lo svolgimento di questo tipo di attività.

L'impegno condiviso per raggiungere un obiettivo comune Permette lo sviluppo di competenze trasversali e promuove relazioni positive tra i ragazzi, nel loro tentativo di ascoltare il punto di vista dell'altro, apprezzare o criticare una posizione, condividere un'esperienza comune.

Relazioni

Rientriamo in contatto

La proposta TinkerLand non prevede solamente momenti laboratoriali ma anche svago e gioco all'aperto.

Il gioco permette di variare il tipo di relazione ed equilibrio nel gruppo di partecipanti e dà spazio alle dinamiche fisiche e competitive attraverso cui i minori possono esprimersi in maniera differente e tessere nuovi legami.

Buso della Rana
Exploring Veneto
Grande Guerra
Grotta Tanella
FESAV - Festival della Scienza
Gocce di Rugiada,