Posina (VI) - Il lavoro di ferro e fuoco - Acqua Ferro e Fuoco

Posina (VI) e Il lavoro di ferro e fuoco, in un evento speciale del progetto Acqua Ferro e Fuoco
Posina (VI)
Durata: 5 Ore
Ritrovo/inizio: Posina (VI)



POSINA E IL LAVORO DI FERRO E FUOCO

La giornata inizierà presso il parcheggio del Laghetto Main, per poi spostarsi verso il Museo del Mulino Main e della macina a pietra, accompagnati da Roberto Lorenzato.

Si procederà, poi, per un'escursione lungo il percorso "Chiodi e Fucine" con visita alle due chioderie restaurate. Ci attenderà a Contrà Morini un fabbro, che ci racconterà del mestiere del chiodaiolo, oltre a mostrarci e illustrarci gli antichi attrezzi del mestiere e ci farà una dimostrazione pratica della forgiatura di un chiodo.

Si tornerà, poi, verso il torrente Posina, per una pausa a livello del Laghetto Main a cura della Pro Loco locale.

Prima della fine della giornata, sarà consegnato il paniere delle valli a ciascuno dei partecipanti, insieme alla cartina e al libretto divulgativo prodotti nell'ambito del progetto Acqua Ferro e Fuoco.

PROGRAMMA

  • Ore 9:00 | Ritrovo presso il parcheggio del Laghetto Main (https://goo.gl/maps/aCkHGE1e1nKkL73R9)
  • Ore 9:15 | Inizio del percorso con visita al Museo del Mulino Main accompagnati da Roberto Lorenzato
  • Ore 13:00 | Consegna del paniere delle Valli
  • Ore 14:00 | Conclusione della giornata

Per dar modo di far conoscere a più persone la filosofia e gli scopi del progetto acqua ferro e fuoco, consigliamo alle persone che hanno già partecipato ad una delle uscite precedenti di prenotare il sabato precedente alla data di questo evento.

Vedi tutti gli altri eventi del progetto ACQUA FERRO E FUOCO

 


ACQUA FERRO E FUOCO

Il progetto Acqua, Ferro e Fuoco, finanziato dal Gal Montagna Vicentina, ha l’obiettivo di riscoprire e valorizzare la cultura e il paesaggio del territorio dei comuni di Arsiero, Laghi, Lastebasse, Santorso, Tonezza del Cimone, Velo d’Astico, raccontando alcuni importanti aspetti della storia, dello sviluppo, delle tradizioni e dei percorsi.

La narrazione prende spunto e si snoda attraverso gli elementi che più hanno caratterizzato queste valli:

  • l’acqua, fonte di vita e risorsa economica imprescindibile, dato che ha permesso nel tempo di azionare mulini, segherie, cartiere e magli, oggi anche centraline idroelettriche;
  • il ferro, forgiato nell’antichità e ancora oggi lavorato negli importanti insediamenti dell’industria metallurgica presenti in Valle;
  • il fuoco, alimentato dai carboni dei boschi, che ha consentito di fondere, forgiare e muovere le locomotive che portavano fino ad Arsiero merci e turisti, ma anche che trasportavano profughi, rifornimenti e soldati, quando il fuoco rumoroso della Grande Guerra spandeva il suo triste eco in questo territorio di confine.

Guarda il video dedicato a Posina del progetto Acqua Ferro e Fuoco.

Il progetto è finanziato dal Fondo Europeo Agricolo Per Lo Svilupo Rurale: l'Europa investe nelle zone rurali
19.2.1x “Attività di informazione per lo sviluppo della conoscenza - Fruibilità dei territori rurali

 

  • Italy  Serena
    28 Giugno 2022
    Il lavoro di ferro e fuoco
    • Con la famiglia
    5.0 / 5
  • Italy  Pietro
    27 Giugno 2022
    Una bella compagnia
    • In coppia
    5.0 / 5
  • Italy  sandra
    27 Giugno 2022
    Un tuffo nel passato
    • Con la famiglia
    5.0 / 5
5.0 / 5
  • 5.0
  • 5.0
  • 5.0
Esperienza fantastica | 3 recensioni

Da / per persona

In questo momento l'esperienza non è prenotabile.
Potrebbe non avere date disponibili o aver raggiunto il numero massimo di prenotazioni.

Richiedi informazioni per proporre l'attività su misura per te.
RICHIEDI INFORMAZIONI


Hai bisogno di aiuto per prenotare? Contattaci!

04451716489 guide@biosphaera.it WhatsApp Facebook Messenger
Informazioni importanti
  • Accompagnamento durante tutto l'evento
  • Spuntino finale
  • Materiali del progetto (libretto e cartina)
  • Paniere delle valli (cestino con prodotti tipici)
  • Trasporti da e per il punto di ritrovo
  • Tutto quello non espressamente specificato alla voce "il prezzo include"

Cancellazione possibile entro le 48 ore dalla data prenotata

Per richiedere o comunicare variazioni rispetto alla prenotazione (ad esempio un cambiamento sul numero di iscritti) inviare una mail a info@biosphaera.it indicando il codice di prenotazione

Tutte le attività outdoor sono soggette a conferma, in base alle condizioni meteo e al raggiungimento del numero minimo di partecipanti

La conferma viene inviata generalmente un giorno prima tramite mail, in seguito alla consultazione dell'ultimo bollettino meteo disponibile

Gli organizzatori declinano ogni responsabilità per danni a persone e cose che si venissero a verificare durante la manifestazione.

Prevedere vestiario e attrezzature adatte al periodo e all'ambiente outdoor. Il percorso potrebbe subire variazioni in base a condizioni meteo, valutazioni della guida, esigenze del gruppo.

Hai bisogno di altre informazioni? Contattaci

Le prossime esperienze da vivere con noi

PayPal

Fai la tua donazione liberale a Biosphaera s.c.s. (ONLUS di diritto)

Cookie Policy

© 2022 Biosphaera s.c.s.