IBSE, Inquiry Based Science Education

Al via la seconda edizione del corso di formazione rivolto a docenti della scuola primaria e secondaria di secondo grado, per incentivare l’apprendimento delle Scienze, attraverso indagine e curiosità.

 

Il Metodo IBSE

IBSE (Inquiry Based Science Education) è l’approccio pedagogico promosso dalla Commissione Europea basato sull’investigazione, che stimola la formulazione di domande e azioni per risolvere problemi e capire fenomeni.

Numerosi studi hanno dimostrato come il metodo sia efficace nella scuola primaria e secondaria, poiché aumenta l’interesse e il rendimento degli alunni e stimola la motivazione degli insegnanti.

Il Rapporto Rocard del 2007 sottolinea l’allarmante declino dell’interesse dei giovani verso le materie scientifiche. Tra le numerose azioni efficaci per invertire questa tendenza, troviamo certamente anche l’educazione scientifica basata sull’investigazione. IBSE funziona con tutti gli studenti, dai più deboli ai più bravi, ed è compatibile con il raggiungimento di livelli di eccellenza. Inoltre può essere usata insieme ai tradizionali metodi deduttivi: l'integrazione dei due metodi può soddisfare intelligenze diverse e gruppi d'età diversa. Altre informazioni sul Metodo nel nostro articolo Scienza e indagini a Scuola.

La Seconda Edizione del Corso di Formazione

Visto il successo riscosso lo scorso Ottobre, con una quarantina tra docenti,operatori didattici e museali, quest’anno Biosphaera è lieta di riproporre la proposta formativa “L’approccio IBSE nella didattica”. Tre i partner d’eccellenza: il MuSe di Trento, Musei Altovicentino e il Museo di Archeologia e Scienze Naturali G. Zannato, in una due giorni di corso per mettere a disposizione dei docenti l’esperienza maturata dagli esperti del MuSe ma non solo.

Nello specifico, gli obiettivi del corso sono presentare i punti chiave dell’approccio Inquiry Based Science Education e fornire i primi strumenti necessari per iniziare a progettare un’attività IBSE.

Programma e costi

Il corso di aggiornamento prevede 10 ore totali divise in due giornate il 29 e il 30 Settembre, presso la Sala Civica di Corte delle Filande e il Museo G. Zannato in Piazza del Duomo a Montecchio Maggiore (VI).

Il corso è aperto a docenti di ogni ordine e grado. Alcuni posti saranno riservati ad educatori museali e operatori didattici (non docenti).

Il programma prevede una conferenza il Venerdì 29 Settembre, ore 18.00, e gli interventi delle docenti del MuSe il sabato 30 Settembre (tutta la giornata).

La quota di partecipazione è di 70 €, ma sono previsti degli sconti per le prenotazioni pervenute entro il 30 Giugno 2017 e per i docenti della Rete Museale Agno-Chiampo.

Per ulteriori informazioni: nicole@biosphaera.it – Infoline 0445.1716489